PENSA GLOBALE AGISCI LOCALE

  • SUMMARy:

    aprile: 2014
    L M M G V S D
    « nov    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Categorie

16
nov

GUARDATE QUESTO VIDEO: E’ IMPORTANTE!!

http://www.youtube.com/watch?v=VSF-B50u4CU

29
ott

COMUNICATO DEL WWF PER COPENAGHEN INDIRIZZATO AI LEADER MONDIALI

La discussione sul clima potrebbe prendere la strada dei negoziati sul commercio così come i leader mondiali perdere la calma:

 

WWF

Gland. Svizzera. L’organizzazione per la conservazione WWF oggi ha rilasciato un avvertimento al mondo, ovvero che una mancanza di calma da parte dei politici potrebbe deviare il mondo dall’ottenere un accordo riguardo il clima a Copenaghen.

“Il mondo non vuole che Copenaghen arrivi a significare un’altra Doha.” Dice Kim Carstensen, leader portavoce dell’ Iniziativa Climatica Globale del WWF. 

“Il sondaggio dell’opinione pubblica da parte dei media e le manovre diplomatiche dietro le quinte, sono trovate dei paesi industrializzati che provano ad abbassare le aspettative così da eludere l’ardua decisione sul tagliare le loro emissioni e finanziare il passaggio ad un’economia a risparmio del carbone.” 

“Il mondo ha bisogno di essere guidato ma invece i leader stanno iniziando a rilasciare le loro scuse in anticipo.”

Il WWF è stato il monitoraggio di una crescente sussurrata campagna diplomatica, nessun altro riferimento ad altri piani sul clima, il che esclude un vincolante accordo legale e Copenaghen.

Il WWF sostiene che un vincolo legale è l’unico modo per dare al mondo un’ opportunità per evitare la crescente previsione di una catastrofe ambientale.

“C’è solo un piano A o un piano F e il piano F sta per fallimento” dice Carstensen.

“Il clima non aspetterà le manovre politiche e diplomatiche dei ministri. I Leader non dovrebbero evitare le decisioni difficili adesso, perché il punto è che le decisioni da prendere diventeranno soltanto più difficili.”

“Molti paesi in via di sviluppo hanno già agito e stanno segnalando che possono andare ancora più avanti, ma hanno anche bisogno di una certezza legale e fiducia che i paesi industrializzati andranno incontro ai loro impegni.”

“I settori più consistenti del mercato e anche del lavoro, si stanno preparando a muoversi, ma stanno chiamando per una sorta di garanzia che verrebbe da un accordo globale legalmente vincolante. Investitori e mercati hanno bisogno di una certezza in un’ ordinazione, per poter far partire l’economia a basso consumo di carbone.” Dice Carstensen.

Secondo Carstensen non è stata una coincidenza che la rapida crescita dei suggerimenti di un accordo apparsa nell’aumento di team di negoziatori andrà all’incontro formativo finale a Barcellona in solo una settimana.

“Questo è un gioco pericoloso perché potrebbe distrarre i negoziatori da prima di Barcellona la prossima settimana, e causare un fallimento significativo a Copenaghen,” dice Carstensen

“Ci sono tutti gli ingredienti eccetto uno per creare di un accordo sul posto. I Governo hanno avuto due anni per negoziare date e luoghi, hanno avuto tutta la scienza di cui hanno bisogno, tutte le opzioni di testi e parole che sono necessarie, e tutti gli argomenti che servono a convincere che è adesso il tempo e che è questo il luogo per creare un accordo.”

“Quello mancante è la volontà dei politici.”

“Il senato degli Stati Uniti dovrà passare una proposta di legge entro Dicembre, come il loro governo ha promesso;  Ma noi di certo non vogliamo che altri paesi industrializzati si nascondano dietro a quello che pensano che il Senato degli USA farà.”

WWF sta chiedendo il mantenimento del protocollo di Kyoto per tutti i paesi industrializzati insieme ad un nuovo accordo, sancito a Copenaghen, che sia legalmente vincolante per tutti maggiori emettitori.

L’accordo dovrebbe includere, tra l’altro, ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni dai paesi industrializzati, riconoscimenti e supporto per le azioni dei paesi in via di sviluppo, impegni per innalzare le finanze per il clima, specialmente per l’adattamento, e un nuovo accordo governativo e istituzionale sotto la guida delle Nazioni Unite.

04
apr

Aperta la stagione di caccia alle foche

Canada. Primavera. Dovrebbe essere una stagione di risveglio per la natura..ma in Canada si è aperta, come ogni anno, la stagione di caccia alle foche. Nei soli primi due giorni sono stati uccisi 17.000 esemplari, tra cui moltissimi cuccioli, la cui pelliccia è molto richiesta. Dati da far spavento. Nonostante le bugie dei cacciatori riguardo uccisione indolore e salvaguardia dei cuccioli, l’opinione pubblica non nasconde l’indignazione per queste oscenità. Si, oscenità vere e proprie. E siamo già a 280.000 esemplari uccisi fino ad oggi..

FERMIAMO LA CACCIA ALLE FOCHE

per maggiori dettagli visitate http://www.ecologiae.com/bilancio-caccia-alle-foche-canada-mattanza/5650/

 

 

17
mar

EART HOUR

Il 28 Marzo 2009 dalle 20.30 alle 21.30, con la collaborazione del WWF nasce l’iniziativa EARTH HOUR.

Luci spente in tutto il mondo! Già in moltissimi stati e in moltissime città, milioni di persone hanno aderito all’iniziativa..ovvero staccare la corrente per un’ ora, un’ora sola. Lo scopo è quello di mandare un messaggio ai potenti del mondo, per spingerli a fare qualcosa, a prendere in mano la situazione e fare quanto è in loro potere per salvare il nostro pianeta dal riscaldamento globale!

FA ANCHE TU LA TUA PARTE!

- staccate tutte le spine che non state usando, soprattutto quelle dei carica batterie: anche se non è collegato a nulla continua a prendere energia.

- spegnete tutte le spie luminose e i led degli elettrodomestici vari, come quella del televisore: oltre a salvare la terra salverete anche la vostra bolletta!non l’avreste detto eh.. ;)

- non lasciate le luci accese in ogni stanza della casa! Quando uscite da una camera, spegnete la luce.

. comprate lampadine a basso consumo! Che hanno comunque ottime prestazioni!

- Si accettano, come sempre, proposte ed iniziative!

PER MAGGIORI DETTAGLI E INFO VISITATE IL SITO                                                                             

(link diretto: http://www.earhhour.com )

PENSATE GLOBALE, AGITE LOCALE!

17
mar

TAKE CARE FOR WATER!

PRENDETEVI CURA DELL’ACQUA! Niente di più sensato può esser detto.. Eh già.. Perchè a quanto pare siamo nel mezzo di un vero e proprio allarme rosso. Entro il 2030 la popolazione incrementerà del 30% arrivando alla soglia dei 9miliardi. E sempre entro quell’anno metà della popolazione rimarrà senz’acqua. Ovviamente i più colpiti saranno i paesi dove l’acqua già scarseggia ora.. E anche per i paesi più ricchi i disagi non saranno pochi.

Cosa potete fare? Beh,il punto è ragionare come se fossimo in siccità:

- niente spreco d’acqua mentre lavate i denti! Chiudete il rubinetto mentre spazzolate!

- docce brevi

- assicurarsi che non ci siano perdite dai vari rubinetti in casa

- se avete un giardino non annaffiatelo più del necessario

- SPARGETE LA VOCE e chi avesse altre idee e consigli ce lo faccia sapere :)

Per maggiori notizie sull’argomento visitate Ecologiae.com (link diretto: http://www.ecologiae.com/allarme-acqua-20-anni-meta-popolazione-mondiale-non-avra/5389/ )

PENSATE GLOBALE, AGITE LOCALE!

© 2014 PENSA GLOBALE AGISCI LOCALE | Entries (RSS) and Comments (RSS)

Design by Web4 Sudoku - Powered By Wordpress - Hosting by AlterVista